By | 31/07/2020
Preventivo zanzariere: come ottenerlo e tutto quello che c'è da sapere

Investire per l’installazione di zanzariere può rappresentare la scelta più giusta per rendere meglio vivibile l’abitazione, soprattutto in alcuni periodi dell’anno dove insetti come zanzare e mosche possono diventare particolarmente insidiosi. A seconda delle esigenze e del modello prescelto, la spesa può rivelarsi anche piuttosto consistente, motivo per cui l’unico modo per conoscere il prezzo esatto, è quello di richiedere un preventivo zanzariere (richiedilo a Shark-net). In questo articolo vedremo come procedere e tutto quello che c’è da sapere.

Preventivo per le zanzariere: cosa include?

Un preventivo zanzariere include solitamente due voci principali. La prima riguarda il “materiale”, ovvero il modello di zanzariera che si intende installare. Esistono numerose tipologie di questa barriera contro gli insetti, ognuna con sue peculiarità e chiaramente prezzi differenti. La seconda voce riguarda invece la manodopera, il cui costo sarà rapportato alla difficoltà di installazione, e che può variare notevolmente su tale base.

Come detto, in commercio possiamo trovare numerosi modelli di zanzariere, tra cui: a rullo, su misura, verticali, elettriche, fisse, plissettate, con apertura verticale o laterale, ed altre ancora. Quelle che sicuramente sono più diffuse sono i modelli a rullo. Sono facili da montare, più economiche di altre, e soprattutto si adattano piuttosto facilmente a qualsiasi tipo di finestra o di porta.

Per coloro che hanno infissi che non rispettano le misure standard, è possibile farsi realizzare delle zanzariere su misura. In questo caso però, è opportuno sapere che saranno sicuramente più costose di altre. Poi troviamo le zanzariere fisse, in questo caso specifiche per oblò e lucernari, o comunque piccole finestre che non richiedono aperture frequenti. Proseguendo nella lista dei modelli, troviamo le zanzariere plissettate.

Anche questa tipologia è consigliata per finestre di dimensioni ridotte, e sono dotate di un particolare meccanismo a molla che ne permette l’apertura e la regolazione. Questo modello è chiaramente più costoso di altre, proprio a causa della presenza del meccanismo, situazione analoga a quelle elettriche per cui è richiesta una spesa maggiore proprio a causa del motore per azionare apertura e chiusura.

Come richiedere un preventivo zanzariere

Una volta fatta una breve panoramica sui principali modelli di zanzariere, ora cercheremo di capire perché richiedere un preventivo che comprenda anche l’installazione. Il montaggio delle zanzariere non è un’operazione particolarmente complicata. Questo non significa però che non siano necessarie la giusta competenza e la manualità per svolgere un lavoro a regola d’arte. Un montaggio errato infatti, compromette l’efficienza della zanzariera.

Ovviamente la situazione si complica ulteriormente dove è previsto un meccanismo di apertura a molla, o peggio ancora un motore elettrico per azionare il movimento delle zanzariere. Rivolgersi ad un’impresa specializzata quindi, e richiedere un preventivo (magari da più aziende), permette di ottenere il miglior prezzo a fronte di un lavoro svolto perfettamente. Le fasi da affrontare sono quattro:

• Sopralluogo della o delle imprese.
• Ottenimento Preventivo/i.
• Installazione.
• Collaudo.

Dopo il collaudo finale, fase molto importante soprattutto in presenza di zanzariere elettriche, il montatore rilascerà un manuale contenente le istruzioni per eventuali manutenzioni future.